Lo sviluppo di un videogioco, si sa, non è impresa da poco.

Al giorno d’oggi un videogioco può contare su budget stratosferici e su un team di sviluppo composto da svariate decine di persone, il che è davvero incredibile considerato quanto questo mercato sia giovane.

Probabilmente adesso ti starai chiedendo: Ma in un mercato tanto grande, c’è spazio per chi, come me, non ha grandi mezzi a disposizione?

La risposta è: Assolutamente sì!

Oggi più che mai i famosissimi “Indie Games” (contrazione di Independent Games, ovvero videogiochi indipendenti) riscuotono un enorme successo. Essi sono creati da piccoli team e certe volte anche da un singolo individuo!

Se ti stai chiedendo come sia possibile, ho creato un corso sulla creazione di un clone di Color Switch che fa proprio al caso tuo!

Personalmente potrei stare qui a parlare di videogiochi per settimane, rinunciando a qualsivoglia bisogno fisiologico, ma lo scopo di queste lezioni è un altro: introdurti allo sviluppo di un videogioco!

La prima cosa di cui avrai bisogno per sviluppare il tuo videogioco è un game engine.

Cos’è un game engine?

Presto detto! Un game engine (o motore di gioco) è il software che ci permetterà di realizzare il nostro gioco.

Esso ci fornisce tutte le funzionalià di cui avremo bisogno durante lo sviluppo! Esistono un’infinità di motori di gioco là fuori, e quello che utilizzeremo durante questi corsi è Unity 3D.

Perchè Unity 3D?

Perchè è un engine che, nella sua versione gratuita risulta completo, versatile e ben fatto. Adatto tanto ai neofiti quanto ai programmatori esperti.

Che altro dire, quindi? Vediamo nel dettaglio come installare Unity 3d!

Download ed installazione di Unity 3D

Vai al seguente link e clicca su “Get Unity”.

Verrai portato in una pagina che ti permetterà di scegliere quale versione di Unity utilizzare:

  • Personal Edition (gratuita)
  • Plus (da 25 dollari al mese)
  • o la Pro (da 125 dollari al mese).

La Persona Edition andrà più che bene, perchè ti fornirà tutti gli strumenti di base ponendo qualche piccola limitazione (ad esempio la presenza della splash screen di Unity all’avvio del nostro videogioco).

Portiamoci quindi in fondo alla pagina e clicchiamo su Try Personal!

Verrai reindirizzato ad una pagina dove ti verrà richiesto di accettare i classici termini e condizioni.

Qui troverai anche un bottone per avviare il download dell’installer. Cliccandoci avvierai il download di Unity per la piattaforma su cui stai lavorando (Io uso Windows ma è possibile scaricare anche la versione per macOS). Verrà scaricato il nostro Download Assistant.

Avvia il Download Assistant e accetta i termini e le condizioni di utilizzo:

come installare Unity

A questo punto dovrai scegliere quali componenti installare. Ci troveremo davanti diverse opzioni, fra cui:

  • Unity: L’installazione del programma vero e proprio, con tanto di Visual Studio (ambiente di sviluppo necessario per la creazione del nostro codice).
  • Documentation: La documentazione di Unity da poter consultare offline (non temere: potrai comunque consultarla sempre online!)
  • Web Player: Componente aggiuntivo che ci permetterà di eseguire giochi creati con Unity direttamente nel nostro browser web.
  • I vari Build Support, ovvero i file necessari per poter portare i nostri progetti sulle diverse piattaforme. Il mio consiglio è quello di installare già adesso il build support di tutte le piattaforme a cui sei interessato (anche se potrai farlo comunnque in un secondo momento, facendo ripartire il download assistant).

Clicca su “Next” e scegli la directory in cui installare Unity 3D. Andranno bene anche le impostazioni predefinite:

0006

Clicca su “Install” e… vai pure a prendere un caffè! Il download e l’installazione dei vari componenti richiederà un po’ di tempo.

come installare Unity

Finita l’installazione di Unity e dei vari componenti, potrai finalmente lanciare il tuo game engine:

La creazione del tuo Unity Account

A questo punto, se hai seguito tutti i passaggi, hai installato correttamente Unity. Ma non finisce qui.

Al primo avvio sarà necessario creare un Account: ti permetterà di accedere all’Asset Store, cioè un market online dove sarà possibile acquistare (o scaricare gratuitamente, dipende dai casi) scripts, modelli 3d, effetti sonori, materiali e quant’altro da utilizzare in Unity!

come installare Unity

Anche la creazione di un account Unity è gratuita. Anzi ti consiglio di farlo perché oltre ad avere l’accesso allo Store dei vari componenti che potrai utilizzare nel tuo gioco, riceverai email riguardanti gli aggiornamenti, lo sviluppo di Unity e tantissime altre novità.

Clicca dunque su “create one”: verrai reindirizzato ad una pagina per la creazione dell’account:

Inserisci i dati e rispondi alla domanda di sicurezza. Ti verrà inviata una e-mail contenente il Link per l’attivazione dell’account.

Attivalo e torna alla schermata di Unity, inserisci i tuoi dati e clicca su “Sign in”. Unity è adesso pronto all’azione!

Domande e Risposte

  • Posso utilizzare anche il Mac per creare giochi con Unity?

Assolutamente sì. Unity è disponibile sia su Windows che su macOS , e potrai sviluppare videogiochi per qualsiasi dispositivo! Che sia un computer, una console, un cellulare o perfino una smart TV!

Immagine011

Ovviamente alcuni di questi dispositivi (le console in primis) richiedono il benestare della casa produttrice e ottenere una licenza per lo sviluppo su Xbox o Playstation sarà molto più difficile che pubblicare il proprio gioco su Play Store o App Store.

  • Che tipo di specifiche hardware sono richieste?

Per lo sviluppo di videogiochi tramite Unity, è necessario avere un computer che disponga di uno dei seguenti sistemi operativi:

  • Windows XP Service Pack 2 o superiore
  • Windows 7 Service Pack 1 o superiore
  • Windows 8 (o Windows 8.1)
  • Windows 10
  • Mac OS X 10.8 o superiore

Inoltre, è necessario avere una scheda video con supporto alla DirectX 9 o superiore. Non preoccuparti, qualsiasi scheda video prodotta negli ultimi 10 anni andrà bene!

Per il resto, dipende ovviamente dalla complessità del tuo progetto. Più il tuo gioco sarà complesso, più dovrà essere potente la macchina su cui lavori.

  • Unity 3D è realmente gratuito?

Unity, nella sua versione standard, è completamente gratuito.

Anzi, ti dirò di più: la licenza standard permette di pubblicare (e vendere) un videogioco se il tuo guadagno lordo (o quello della tua compagnia) non ha superato i 100.000 dollari durante l’ultimo anno fiscale. Ottimo, no?

Superato questo limite è necessario acquistare una licenza Pro, che oltre a rimuovere qualsiasi limitazione riguardo gli introiti porta alcuni vantaggi utili soprattutto a chi lavora in team.

Inoltre, ti sarà utile sapere che nell’Asset Store sono presenti moltissimi elementi più o meno gratuiti realizzati dalla community di Unity, che forniscono al programma alcune funzionalità in più (ad esempio: Un “character creator” che ci permette di creare i nostri personaggi in 3D senza dover modellare mezzo poligono.

Utilissimo se il protagonista che hai provato a creare col tuo software di modellazione somiglia più ad uno gnomo sgorbio che all’aitante eroe che avevi in mente!).

Questi “addon”, seppur non strettamente necessari, potrebbero esserti d’aiuto facendoti risparmiare tanto tempo o rendendo meno ostiche alcune parti dello sviluppo del tuo videogioco.

Chiaramente durante questo corso non utilizzeremo alcun componente aggiuntivo. Starà a te, dopo un’attenta analisi dei pro e dei contro e dopo una lunghissima seduta di meditazione, valutare l’acquisto di un componente aggiuntivo!

Considerazioni finali

Bene, adesso che hai installato Unity 3D è necessario iniziare a prendere confidenza con la sua complicatissima interfaccia.

Magari al primo avvio potresti provare l’istinto di chiudere tutto, bruciare il tuo computer e fuggire via in preda al terrore.

Per evitare tutto ciò ti consiglio di proseguire la lettura di questo corso, perchè nella prossima lezione inizieremo a prendere confidenza con l’interfaccia di Unity!

Back to: Unity Bootstrap: Corso gratuito sviluppo giochi con Unity 3D. Le basi di Unity dalla A alla Z > Unity Bootstrap Lezioni